venerdì 24 aprile 2015

De Laurentiis ha mollato Benitez


Benitez va ripetendo da mesi, come fosse una cantilena, che il suo futuro in merito ad una sua eventuale permanenza a Napoli lo deciderà solo dopo un colloquio chiarificatore con De Laurentiis. Tuttavia, in questi ultimi giorni, si sono manifestate due varianti rispetto allo spartito originale che, attentamente interpretate, portano alla possibile conclusione che il presidente abbia mollato lo spagnolo e che quest'ultimo se ne sia accorto.
Le due varianti a cui alludo sono una di tipo mimico e l'altra di tipo semantico: il volto tirato e nervoso, da un lato, e le diverse parole, dall'altro, che caratterizzano la più recente interpretazione di quella "cantilena" da parte di Benitez. Quell'aria bonaria e sorniona che solitamente accompagna i pensieri dello spagnolo, anche nelle cose più seriose, ha fatto posto ad un'espressione a metà tra il contrito e l'arrabbiato e le parole usate in precedenza, proprie del nostro idioma, come progetto e futuro, sono state sostituite con certi modi di dire tipicamente inglesi come "business plan". Insomma, Benitez comincia a comportarsi come se fosse più vicino alla Premier League che alla Serie A e, soprattutto, dando la sensazione di uno che abbia subodorato di essere stato scavalcato dal suo interlocutore, sia sulla decisione in merito alla sua eventuale permanenza sulla panchina del Napoli, sia, come è già accaduto con il ritiro imposto dal presidente, nelle questioni relative alla gestione della squadra.
Non è affatto da escludere, dunque, che De Laurentiis, dopo mesi di dinieghi - più o meno espliciti - da parte dello spagnolo, sentendosi colpito nell'orgoglio, abbia perso la pazienza e abbia deciso unilateralmente, a differenza di quanto fosse stato stabilito prima, di chiudere il rapporto con Benitez.

Giuseppe Albano


Licenza Creative Commons
Napolintesta diGiuseppe Albano è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso https://it-it.facebook.com/giuseppe.albano.1447.






0 commenti:

Posta un commento