mercoledì 11 novembre 2015

L'asso nella manica dei nemici del Napoli


Quando si hanno dei nemici bisogna sempre stare con gli occhi attenti, soprattutto perché potrebbero impossessarsi delle nostre armi e rivolgerle contro di noi. Dialetticamente parlando, sarebbero in grado di trasformare alcune argomentazioni che avvalorano le nostre tesi nel verso opposto, cambiandone semplicemente il segno e la prospettiva da cui guardarle. Operazioni logiche di questo tipo sono relativamente semplici se, artatamente, si estrapola un determinato risultato dal suo contesto generale e lo si delimita solo in un ambito in cui è facile considerarlo in modi antitetici.
Il Napoli sta correndo questo rischio relativamente alla valutazione dei suoi meriti o demeriti per quanto concerne il risultato che avrà conseguito alla fine del campionato.

lunedì 9 novembre 2015

La banda dei disonesti


Maurizio Sarri ha assolutamente ragione nell'evidenziare una sostanziale differenza nell'approccio degli arbitri alle partite del Napoli rispetto a quello mostrato negli incontri delle altre grandi.
Con una intelligenza abbondantemente superiore a quella di coloro che lo avevano etichettato come provinciale e di conseguenza ignorante e sciocco (un nesso, quest'ultimo, che può essere immaginato solo da chi neanche sa cosa sia la logca), egli ha posto la propria questione arbitrale in termini scientifici, mettendo in evidenza non il singolo episodio, che, come tale, non avrebbe efficacia dimostrativa disperdendosi nella genericità degli errori arbitrali, ma l'elemento statistico che rispecchia l'attuale andamento e caratterizzazione delle conduzioni dei giudici di gara.

giovedì 5 novembre 2015

Maurizio Sarri e l'ironia sulla rosa corta

Maurizio Sarri si conferma, nonostante venisse detto il contrario, un uomo di grande impatto mediatico.
Ieri, durante la conferenza stampa dedicata alla vigilia della partita di Europa League "Napoli-Midtjylland", ha ironicamente risposto ad una delle solite "domande epocali" dei giornalisti italiani:



Giuseppe Albano